Art. 6 - Decorrenza delle prestazioni

L'assistenza sanitaria per gli iscritti al Fondo, decorre dopo 4 mesi di contribuzione mensile ordinaria al Fondo. La data di decorrenza del versamento è il giorno del mese in cui è avvenuta l'assunzione o la trasformazione del contratto a tempo determinato in tempo indeterminato o con contratto di apprendistato, secondo i criteri definiti dal precedente comma 2, dell'art. 5, ad eccezione dei lavoratori già in servizio per i quali il primo contributo ordinario decorre dal 1° dicembre 2006. Il diritto alle prestazioni è condizionato al regolare versamento dei contributi ordinari e dalla quota di iscrizione (quota Una Tantum), di cui al precedente art. 4 del presente Regolamento e si protrae per un tempo corrispondente ai contributi anticipati versati dall'impresa.
Fatto salvo quanto riportato in tema di cessazione del rapporto al successivo art. 9, in caso di cessazione del rapporto lavorativo e di susseguente riassunzione in un settore in cui si applica il CCNL della distribuzione cooperativa se la nuova iscrizione avviene nell'arco di 3 mesi dalla data di cessazione, il dipendente matura il diritto alle prestazioni dal primo giorno del mese in cui è stato nuovamente iscritto, fermo restando che deve essere trasmesso al Fondo quanto previsto dal comma 6, dell'art. 3. In caso contrario l'iscrizione sarà equiparata a nuova iscrizione e dunque varrà quanto riportato al precedente art. 3.
Se la riassunzione avviene presso la stessa impresa nell'arco dei 12 mesi successivi alla data di cessazione del rapporto di lavoro, l'impresa è esonerata dal versamento della quota di iscrizione ( Una Tantum ).
L'aspettativa non retribuita equivale a cessazione del rapporto di lavoro dipendente, per la durata dell'aspettativa, salvo che l'impresa non prosegua i versamenti. In ogni caso se al termine della sospensione l'impresa riprenderà i versamenti, non sarà da questa dovuta l'una tantum e il diritto alle prestazioni maturerà dal mese di ripresa del pagamento.
Per i lavoratori collocati in CIGS il mantenimento o l'esclusione dalla iscrizione al Fondo sarà definita dalle parti firmatarie il CCNL a livello nazionale.
Per tutta la materia relativa alle prestazioni ogni comunicazione dovrà essere indirizzata a COOPERSALUTE